Se finalmente le promesse avranno bisogno di sostanza alle spalle.

Prendo spunto per questo pezzo da un articolo di Elisa Motterle che si intitola “Abbiamo ancora bisogno di Victoria’s Secret?”, scritto a proposito dell’apertura del nuovo negozio a Roma.

Schermata 2018-12-13 alle 12.53.36E’ buffo e anche bello che spesso io e Elisa scriviamo, sebbene in modi diversi e a distanza di pochi giorni o mesi, delle stesse cose: la femminilità senza tacco, il ritorno di una certa modestia estetica, la fine della donna panterona con il reggiseno imbottito.

Schermata 2018-12-13 alle 12.55.00Avevo scritto proprio qui sulla crisi di Victoria’s Secret, che peraltro è pubblica, e sul fatto che alle signore after fifty oltre che alle ragazze piace la biancheria bella ma anche comoda, e che il concetto di sexy per fortuna si sta evolvendo e smarcando dalla messa in mostra a tutti i costi. Elisa aggiunge che, nel caso di Victoria’s Secret, i prodotti sono di qualità bassissima, e quindi la promessa degli show fantasmagorici e delle modelle superstar si frantuma in una realtà molto al di sotto delle aspettative.

Schermata 2018-12-13 alle 12.50.53

Direi che è in corso una riscossa del consumatore. Che non dipende tanto dai social, come si credeva fino a un po’ di tempo fa, quando sembrava che poter far sapere a tutti se un’azienda si comportava male avrebbe costretto l’azienda ad agire diversamente. Il consumatore ora, se quello che gli si propone non gli piace, non consuma. Le emozioni, le le storie, le sente e le ascolta, ma se poi il prodotto è una sòla non lo compra. E quindi forse sarebbe ora che le aziende ricominciassero a investire i loro soldi e le loro energie a fare dei buoni prodotti, invece di pensare di cavarsela con la comunicazione.Che facessero delle promesse che dietro hanno della sostanza. Sarebbe una forma di rispetto che farebbe del bene a tutti, alle aziende per prime.

Se Victoria’s Secret si mettesse a fare dei prodotti di qualità migliore, forse ce ne sarebbe ancora bisogno!

Grazie ad Elisa per l’ispirazione, e buona giornata a tutti!

Anna da Re, blogger di ChicAfterFifty e opinionista per DonnaModerna.com

 

Annunci

3 risposte a "Se finalmente le promesse avranno bisogno di sostanza alle spalle."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.